Monthly Archives: febbraio 2017

Chiosco-bar in piazza a Longiano, pubblicato il bando per la gestione

Longinao Centro storico

E’ stato pubblicato mercoledì presso l’albo on line del Comune di Longiano l’avviso di procedura aperta per la concessione della  struttura comunale del chiosco in ghisa ubicato in Piazza tre Martiri con annessa area,  e per la gestione della struttura destinata a somministrazione di alimenti e bevande.

Fipe Business School: come trasformare le voci di costo in leve di fatturato

Corso Fipe Business School

I costi di gestione della cantina del ristorante, dell’assortimento dei prodotti del bar, della scelta dei fornitori e dei canali di acquisto e l’incidenza che essi hanno sul risultato economico rappresentano da sempre una criticità per gli imprenditori del settore. Alla luce di questa consapevolezza, la Fipe vuole fornire agli associati strumenti concreti per migliorare la gestione delle attività.

Musica d’ambiente, la Siae proroga i termini di pagamento

musica ambiente bar siae fipeIl termine di pagamento degli abbonamenti Siae per musica d’ambiente è stato prorogato al 24 marzo, per consentire l’avvio consapevole del nuovo accordo Fipe-Siae, di cui avevamo già parlato nel nostro blog (clicca qui per leggere il post).
Cogliamo l’occasione per ricordare che è possibile verificare presso gli uffici di Fipe Confcommercio Cesenate la convenienza del nuovo accordo e l’opportunità per l’esercente di pagare l’importo delle nuove tariffe rispetto a quelle previste dal vecchio accordo.

Da Eburt corsi gratuiti per i dipendenti di bar e ristoranti

vino

Eburt (Ente Bilaterale del Turismo) del Comprensorio di Cesena, promuove sul territorio cesenate corsi di formazione professionale destinati al personale occupato presso aziende del settore turistico ( bar, alberghi, ristoranti…).

Mercoledì Live, iniziative Siae per l’intrattenimento nei pubblici esercizi

mercoledì live siae fipe

Nell’ambito del nuovo accordo tra Siae e Fipe, si rende nota l’iniziativa dei Mercoledì Live, che consiste nella previsione di una tariffa forfettaria agevolata per gli eventi gratuiti organizzati nei pubblici esercizi, senza limitazione di repertorio né di età per gli autori e musicisti, al fine di incrementare il numero di eventi di musica dal vivo ed aumentare la possibilità agli autori, soprattutto i più giovani, di esibirsi live, nonché di implementare la procedura della compilazione e consegna del programma musicale on line “mioBorderò”.